$
0
 
Il tuo carrello è vuoto

Lazio insolito: la Ciociaria

Arte, storia, borghi e sapori antichi

€ 265,00
Partenza da: Bagnacavallo/Lugo/Cotignola/Faenza/Forlì/Cesena      
Periodo: dal 09/11/2019 al 10/11/2019      
Regione: LAZIO      
Web: www.idee-viaggi.it      
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
=
Programma Dettagliato
 

1° giorno: Arrivo ad Anagni, una delle più interessanti cittadine d’arte della Ciociaria e pranzo in Ristorante. Nel pomeriggio visita guidata della città adagiata sopra una dolce collina tufacea a dominio della Valle del Sacco, l’antica Anagnia, capitale “sacra” dagli Ernici, e secondo la leggenda, una delle cinque città “ciclopiche” create dal Dio Saturno. Visita del centro storico, con la preziosa cripta Cripta di San Magno, definita la “Cappella Sistina del Duecento”, ed il Palazzo dello Schiaffo. Al termine della visita, trasferimento in Hotel a Fiuggi, noto centro termale, sistemazione in Hotel con Centro Benessere, cena e pernottamento.

2° giorno: Dopo la prima colazione in Hotel, incontro con la guida e trasferimento nel caratteristico borgo di Isola del Liri, dove si potrà ammirare la spettacolare ed unica cascata che scroscia nel centro storico di un paese. Proseguimento in pullman per Alatri e visita del centro storico della città universalmente conosciuta come la “Città dei Ciclopi” per l’eccezionale stato di conservazione di uno dei maggiori esempi di architettura antica in Italia, quella delle Acropoli della Civita, vero simbolo delle “città megalitiche” laziali, a cui da sempre sono legati misteri e leggende. Nel cuore della Ciociaria, su una collina alle pendici dei Monti Ernici, Alatri è una delle città d’arte più belle e nobili del Lazio meridionale. Un fascino che le è dato soprattutto dalla mirabile convivenza degli elementi monumentali arcaici e di quelli risalenti alle epoche successive, in particolare al Medioevo. Proseguimento per Fumone e trasferimento in Ristorante per il pranzo tipico. Nel primo pomeriggio visita guidata del borgo, uno dei più suggestivi e meglio conservati della provincia, con il castello, la Collegiata di Santa Maria Assunta, la chiesetta gotica di San Gaugerico, ed i vicoli spesso aperti da splendidi scorci panoramico.

Programma ideato e accompagnato da: I viaggi di Anelisa